Primavera-Estate 2018: must-have per uno street look really glam

Fashion Week: Fashion is in the air

Come ogni anno, anche questo 2018 è iniziato alla grande, con un susseguirsi di eventi fabulous nel segno dell’alta moda, con le Fashion Week delle city più cool del mondo. Abbiamo iniziato con la Settimana della Moda di New York, poi ci siamo spostati in Europa con Londra, Milano e, per chiudere in bellezza, Parigi, la Ville Lumière.
Durante questi eventi abbiamo visto un’enorme partecipazione del jet set internazionale. Artisti, it girl, blogger, influencer si sono sfidati a colpi di outfit molto innovativi e interessanti, spesso anticipando e rispecchiando le tendenze viste nei défilé dedicati alla prossima stagione primavera-estate. Di sicuro passerà alla storia l’insolita partecipazione della Regina Elisabetta,  seduta in pole position a fianco della direttrice di Vogue America, Anna Wintour, alla London Fashion Week. Da sempre regina di stile e di eleganza con la sua proverbiale classe, sdrammatizzata da colori sgargianti, the Queen si è dimostrata molto interessata e incuriosita di fronte agli outfit ricercati e super glam, dove la sovrapposizione ha regnato incontrastata.

Pronta al mix and match?

Che cosa intendiamo per sovrapposizione? Dalla street alla passerella, le metropoli di mezzo mondo sono state prese d’assalto da gang urbane di trend setter in cappotto lungo, sotto il ginocchio, must have non solo per questioni fashion, ma anche per via di un meteo poco friendly.
Sotto il cappotto, indossato sia in mannish che girlish style, abiti lingerie e tulle svolazzante qua e là. In alternativa, pantalone elegante o gonna longuette e dolcevita aderente. Fin qui, tutto nella norma. Invece ecco entrare in gioco il mix and match, tendenza ultra glam della stagione primavera-estate 2018. Con mix and match non intendiamo solo l’abbinamento di capi e di accessori in stili differenti, bensì vestiti composti e realizzati con tessuti diversi ed effetti color block e double face. Il limite è solo la fantasia e ci si può spingere fino alla creazione di patchwork con boom di stampe, che fanno capolino da lunghe giacche di pelle o dai trench, top trend  insieme al cappotto invernale.

Accessori 2018: keep it simple!

La creazione di mix inediti e accostamenti coraggiosi, spesso audaci, trova negli accessori basic e minimal dei perfetti alleati, in grado di equilibrare uno street style quasi extreme.
Ad esempio, le collane, gli orecchini e gli anelli della linea Voilà di Breil rappresentano la perfezione e l’essenzialità del cerchio, che crea un gioco di pieni e vuoti. Lo skin touch, il contatto con la pelle, riempie il vuoto della forma circolare in un equilibrio raffinato. Per donare un tocco luminoso, i modelli in acciaio sono impreziositi da cristalli, mentre la loro versione trattata con IP rose ne è priva per esaltarne la pulizia delle linee.
Questa alternanza e contrapposizione si realizza anche con la linea Bangs che privilegia la forma rettangolare. Dal design contemporaneo, i bracciali e le collane Bangs sono caratterizzati da una cascata di stick riproposti negli orecchini multi indosso, in versione a lobo o pendente.
Il plus di queste due collezioni è l’interessante mix and match che si crea. Puoi scegliere se sovrapporre due collane e due bracciali della stessa collezione, ma di colori differenti in grado così di completarsi, oppure se abbinare un Voilà a un Bangle.
Le combinazioni sono numerose e l’unico limite è la fantasia! Raccontaci i tuoi esperimenti per trovare nello street style il giusto mix and match, dall’abbigliamento agli accessori! Non vediamo l’ora di scoprire i tuoi outfit! Condividili immediately!